Redazione     Informativa     Link  

MADE IN EXPLORA

martedì, 26 febbraio 2019 13:45

condividi su facebook
Alessandra D'Annibale
Grande entusiasmo per grandi e bambini all’anteprima stampa, avvenuta lo scorso 20 febbraio ’19, del nuovo spazio creativo ispirato ai Fablab, al tinkering e al making. Lo spazio Made in Explora è luogo di creazione, sperimentazione e progettazione per scuole, famiglie e insegnanti, frutto del progetto CREATIVE MAKERS: kids’ fablabs for letterpress & printing inspired by tinkering and making. Il 22 anteprima nazionale con tutti i partners del progetto e dei rappresentanti dei progetti stranieri, che hanno replicato l’iniziativa dello “spazio maker” in altri Paesi, nello specifico a Tallin, Vilanova e Dublino.
Elemento saliente del progetto è senza dubbio l’originalità e la facile divulgazione dell’iniziativa che ha una presa diretta sui bambini: Made in Explora è uno spazio maker che propone attività didattiche accessibili anche alla fascia d’età 3-6 anni. L’allestimento dello spazio, a cura del team Allestimenti, e la proposta didattica, sviluppata dal team Didattica e Formazione del Museo, sono pensati quindi per rispettare le diverse esigenze delle fasce d’età coniugando, alla sicurezza, l’aspetto ludico.
Explora, nasce con la volontà di mettere a disposizione un intera area museale a misura di bambino. Un museo dove la prima regola è: “Toccare e provare con mano tutto ciò che è messo a disposizione del piccolo visitatore. L’idea guida del Museo è la rappresentazione della città, delle sue strutture, dei suoi servizi, riproposta in un enorme giocattolo che i bambini possono adoperare, osservare, toccare, scoprire, in piena autonomia e attraverso il gioco e la socialità.
La scenografia così variopinta del Museo attrae piccoli e grandi con i corridoi pavimentati come strade vere, passaggi pedonali, un treno di Trenitalia con postazione di comando e telecamera che trasmette immagini di tutto il museo, il supermarket con tutti i cibi da comprare con tanto di cassa per pagare, la stazione di servizio, e soprattutto attraverso il biglietto d’ingresso s’insegna ai bambini a guadagnare denaro e a spenderlo in ristoranti, negozi, tempo libero, sport o donazioni di beneficenza. Insomma davvero una ricostruzione perfetta di ciò che si può vivere in un giorno una città, con ritmi e abitudini dei grandi, ma dal punto di vista dei bambini. Oltre a questo, Explora si arricchisce di tutta una serie di iniziative, tra cui Officine in Cucina, Campus, e ovviamente Laboratori.
OBIETTIVI E FINALITA’
Made in Explora nasce con l’obiettivo di rinnovare il settore tradizionale della stampa tipografica attraverso l’approccio tecnologico del tinkering e making, che consentono ai bambini di sviluppare, attraverso intuizione e gioco, conoscenze in materie STEAM (Scienza, Tecnologia, Ingegneria, Arte e Matematica). L’idea di creare uno spazio dove poter far sperimentare anche ai più piccoli la creazione e lo sviluppo della tipografia, dando materialmente la possibilità di “sporcarsi le mani con l’inchiostro”, di stampare su tela, cartoncino o tessuto ogni loro creazione, è senz’altro la parte più affascinante e ciò che fa apprendere velocemente l’antico processo tipografico.
Le attività di Made in Explora consentono al pubblico di avvicinarsi a scienza, tecnologia e arte attraverso un approccio hands-on, che concentra l’apprendimento sull’esperienza tramite osservazione e sperimentazione di diversi materiali.
Motivazione, strategie, gioco e sviluppo delle idee sono alla base delle proposte didattiche in associazione con l’assimilazione di concetti più tradizionali legati alla stampa tipografica.
Lo spazio Made in Explora è stato pensato come spazio dedicato alle attività didattiche con le scuole.
I laboratori proposti alle classi sono frutto di test realizzati nel corso dell’anno durante i quali il team di Explora ha potuto mettere a punto attività di tinkering e making applicate alla stampa tipografica, quest’ultima supportata dall’esperienza dell’artista Maria Zaramella.
Made in Explora rappresenta uno spazio accessibile a tutti in cui progettare, condividere e liberare la creatività.
Alcuni dei laboratori proposti al pubblico in occasione di eventi o per attività dei campus sono caratterizzati da un approccio manuale-creativo, altri da esperienze d’innovazione digitale.
Mostra altri Articoli di questo autore
info@freetopnews.it
I COMMENTI RELATIVI ALL'ARTICOLO
Invia un commento alla Redazione
Email
Nome e Cognome
Messaggio
Gentile lettore, prima di inviare il Suo messaggio:

compilare il codice di sicurezza sottostante copiando l'immagine raffigurata;

CAPTCHA 
cambia codice

inserisci codice



Per pubblicare, in fondo all'articolo, il suo commento selezionare il pulsante sottostante.

Pubblicazione
  Si    solo nome
  Si    nome e cognome
  No


Grazie della collaborazione.

© 2014 - ftNews è una testata di libera informazione.
© 2014 - FreeTopNews è una testata di libera informazione senza fini di lucro e conseguentemente le collaborazioni sono fornite assolutamente a titolo gratuito.
Se vuoi collaborare con la redazione e rendere sempre più ricchi i contenuti e accrescere la qualità del servizio offerto, inviaci articoli, segnalazioni e note per la eventuale pubblicazione. (Continua)

Iscrizione presso Registro della Stampa del Tribunale di Ancona , n. 17/2014 del 16/12/2014.