Redazione     Informativa     Link  

Roma: Gabriele Cirilli MI PIACE… alla sala Umberto

mercoledì, 22 maggio 2019 11:11

condividi su facebook
ph - Angelo Redaelli
Alessandra D'Annibale
Grande debutto del nuovo spettacolo di Gabriele Cirilli alla Sala Umberto di Roma, con un nuovo esilarante spettacolo dal titolo: MI PIACE, che rimarrà in scena fino al 26 maggio, per la regia di Claudio Insegno.
Cirilli analizza con estrema saggezza mascherata dalla sua inconfondibile ironia la parola chiave della nostra esistenza: MI PIACE.
La nostra vita è un continuo avere e dare un giudizio, sin dalla mattina quando ci alziamo e ci guardiamo allo specchio oppure quando scegliamo un vestito, gli amici da frequentare, quando ordiniamo al ristorante o quando scegliamo di andare in vacanza, i programmi tv da guardare, il film al cinema da vedere, il politico da votare, la musica da ascoltare o i libri da leggere, la dieta da fare, la squadra di calcio da tifare, le persone da seguire sui social.
Se PIACI o ti PIACE è fatta!
Cirilli propone uno spettacolo nuovo che parte dal backup del suo telefonino; attraverso lo scorrere delle foto, video, app, immagini, prende spunto per una scenetta, un’imitazione o un racconto di vita privata, dagli inizi a Sulmona, quando ancora era sconosciuto, alla sua inossidabile storia d’amore con sua moglie. Un one man show, coadiuvato da un incredibile attore, Umberto Noto, (con cui ha recitato nella Famiglia Adams), dalla voce sorprendentemente straordinaria sia nel timbro che nella tecnica.
ph - Angelo Redaelli
Cirilli propone uno spettacolo che attraversa tutti i generi del teatro comico: dalla commedia degli equivoci al cabaret, attraverso monologhi, canzoni e balletti che lo impegnano in una prova d'attore completa e sfaccettata. Ridere è sempre stato fondamentale per l’attore abruzzese, perché la risata è contagiosa, è una medicina. Un sorriso illumina di più della corrente elettrica e costa molto meno.
“MI PIACE essere Comico e commovente al tempo stesso, è l'espressione della mia maturità artistica, di un mattatore della risata che ha ormai conquistato il grande pubblico”, ci dice con un velo di orgoglio.
“L'importante per me è dare sempre emozioni al pubblico....questo è il mio scopo!
Troppo popolare?....Potrebbe essere anche un pregio!
MI PIACE farmi notare, evidenziarmi, spiccare, attirare l’attenzione: se vado in chiesa voglio essere come minimo quello che dà le ostie sull’altare, se vado allo zoo voglio essere quello a cui i visitatori allungano le noccioline dalle sbarre, se vado ad un'asta voglio essere il battitore.
E faccio così fino a confondermi e vado in tilt: una volta mi hanno visto battere all'asta una giraffa a cui davo la comunione. Ma questo perché sono un mattatore nato. In fondo vivo per lo spettacolo, tanto che il mio sogno è morire sul palcoscenico… Non potete vedere ma mi sto scaramanticamente toccando affinché ciò si avveri il più tardi possibile, ma così è”.
Insomma questo spettacolo è uno show col quale riesce ad abbracciare il pubblico fino a portarlo dopo due ore :soddisfatto, appagato, stupito, colpito, esterrefatto, basito, sorridente, insomma GUARITO.
Mostra altri Articoli di questo autore
info@freetopnews.it
I COMMENTI RELATIVI ALL'ARTICOLO
Invia un commento alla Redazione
Email
Nome e Cognome
Messaggio
Gentile lettore, prima di inviare il Suo messaggio:

compilare il codice di sicurezza sottostante copiando l'immagine raffigurata;

CAPTCHA 
cambia codice

inserisci codice



Per pubblicare, in fondo all'articolo, il suo commento selezionare il pulsante sottostante.

Pubblicazione
  Si    solo nome
  Si    nome e cognome
  No


Grazie della collaborazione.

© 2014 - ftNews è una testata di libera informazione.
© 2014 - FreeTopNews è una testata di libera informazione senza fini di lucro e conseguentemente le collaborazioni sono fornite assolutamente a titolo gratuito.
Se vuoi collaborare con la redazione e rendere sempre più ricchi i contenuti e accrescere la qualità del servizio offerto, inviaci articoli, segnalazioni e note per la eventuale pubblicazione. (Continua)

Iscrizione presso Registro della Stampa del Tribunale di Ancona , n. 17/2014 del 16/12/2014.