Redazione     Informativa     Link  

Incanto di Luci: accende di magia l’Orto Botanico

Invia una email ad un amico
DA
A
Messaggio

venerdì, 30 dicembre 2022 07:13

condividi su facebook
Alessandra D'Annibale
Fino a domenica 8 gennaio 2023, il festival internazionale di Light art, veste di luminosa meraviglia il giardino trasteverino alle pendici del Gianicolo. La manifestazione, che si tiene in contemporanea con altre 18 località europee, è organizzata da DEAG Deutsche Entertainment AG, IMG e Be.it Events ed è nata dal format di successo “Christmas Garden” a Berlino nel 2016, ed oggi a Roma è l’occasione per conoscere e immergersi nello storico parco, residenza di Cristina di Svezia, attraverso una favolosa mostra di arte sensoriale, tra luci, musica e natura. Per quasi due mesi l’Orto Botanico “si illumina d’immenso” grazie alle opere artistiche del light designer Andreas Boehlke, rese suggestive dalle melodie del compositore e sound designer Burkhard Fincke: con il supporto di diversi paesaggisti, creando un percorso magico che si estende per oltre un chilometro e mezzo.
Un mozzafiato e variopinto colpo d’occhio è il punto di partenza per l’esperienza illuminante: varcando la soglia di una Porta delle Meraviglie, si entra in un mondo fantasioso per una passeggiata incantata tra le palme luminose fino ad arrivare alla Cattedrale di Luce, la Fontana illuminata, il Campo dei Lumi, i Fiori di stelle, una mongolfiera di luci sulla collina che permette di godere di una vista unica sulla città, i Raggi di luce, l’Albero delle lucciole, il Campo dei fiori di loto, il Bosco fatato, il Prato delle Lune cangianti, le Sfere galattiche, la Scalinata sfavillante, la Strada dell’arcobaleno e i Fili di luce fino alla Luna e alle stelle. La pianta dell’Orto tratteggia un microcosmo della meraviglia, dove un grande cuore cangiante è la postazione per romantici selfie.
Il direttore dell’Orto Botanico, il professore Fabio Attorre, accoglie l’appuntamento con grande entusiasmo: Sono molto soddisfatto della realizzazione della prima edizione della mostra di illuminazione artistica natalizia Incanto di Luci. Oltre a essere un ottimo esempio di valorizzazione dello spazio, come avviene in altri Orti Botanici come quelli di Berlino, New York, Londra ed Edinburgo, rappresenta anche un momento di festeggiamento per l'avvio dell’ambizioso progetto di recupero dell'intera struttura per far sì che possa raggiungere i livelli di quelli delle grandi capitali del mondo anche in termini di sostenibilità.
Alle installazioni del light designer A. Boehlke si aggiunge anche una novità ulteriore: una installazione di video mapping firmata da Lorenzo Lopane di Unità C1, una nota realtà creativa tutta italiana.
Infatti, se i romani hanno l’occasione di vivere da una prospettiva nuova e memorabile uno dei luoghi più iconici della Capitale, gli stranieri in visita a Roma hanno l’opportunità di regalarsi un’esperienza speciale, un “viaggio nel viaggio” oltre i percorsi turistici più battuti, per apprezzare ancora di più il fascino della Città eterna durante le Festività e non perdere l’evento più luminoso del 2022.
L’evento è innanzitutto “family friendly”, perché permette alle famiglie di riscoprire l’Orto Botanico, come fosse un sogno a occhi aperti, capace di stupire grandi e bambini: al suo interno ci si immerge, infatti, in uno scintillante mondo fatato, passeggiando lungo i viali abitati da curiose creature, come i conigli luminosi, le fatine “Incantesimelle”, le renne sapienti e le “Farfallose”, delle eleganti farfalle danzanti. Ma per i piccini “Incanto di Luci” è anche l’immancabile Rondò di Natale con pacchi, doni e stelle.
Camminare mano nella mano lungo il percorso che si snoda tra le palme splendenti nel viale dei Rami Scintillanti, attraverso la navata della Cattedrale di Luce e fino al borgo della Luna e delle Stelle è, altresì, l’infallibile “freccia” per fare breccia nel cuore del proprio amato: questo insolito e unico “Love date” si compie avvolti da un caloroso abbraccio di luci che si rincorrono nella rigogliosa natura del giardino d’inverno, luogo magico che sa far sbocciare l’amore anche fuori stagione.
Che si vada in coppia per una passeggiata ad alta intensità di romanticismo o tra amici, il festival è anche il regalo perfetto per stupire e stupirsi, regalandosi qualcosa di unico, che resti nel cuore, in alternativa ai soliti doni che finiscono nell’armadio.
Mostra altri Articoli di questo autore
info@freetopnews.it
I COMMENTI RELATIVI ALL'ARTICOLO
Invia un commento alla Redazione
Email
Nome e Cognome
Messaggio
Gentile lettore, prima di inviare il Suo messaggio:

compilare il codice di sicurezza sottostante copiando l'immagine raffigurata;

CAPTCHA 
cambia codice

inserisci codice



Per pubblicare, in fondo all'articolo, il suo commento selezionare il pulsante sottostante.

Pubblicazione
  Si    solo nome
  Si    nome e cognome
  No


Grazie della collaborazione.

© 2014 - ftNews è una testata di libera informazione.
© 2014 - FreeTopNews è una testata di libera informazione senza fini di lucro e conseguentemente le collaborazioni sono fornite assolutamente a titolo gratuito.
Se vuoi collaborare con la redazione e rendere sempre più ricchi i contenuti e accrescere la qualità del servizio offerto, inviaci articoli, segnalazioni e note per la eventuale pubblicazione. (Continua)

Iscrizione presso Registro della Stampa del Tribunale di Ancona , n. 17/2014 del 16/12/2014.