Redazione     Informativa     Link  

Panetta: tra caos e creato, galeotto un nudo di Modì

lunedì, 26 gennaio 2015 10:00

condividi su facebook
Francesca Panetta
Lisa Di Giovanni

L'artista abruzzese Francesca Panetta rimane incantata in età adolescenziale da una delle opere più importanti di Amedeo Modigliani, il Nudo sdraiato, il resto lo racconterà lei in questa intensa intervista.
Nata a Pescara, cresciuta a Silvi, attualmente vive a Chieti.
Parallelamente al lavoro con l'azienda di famiglia come designer, sviluppa negli anni l'interesse per l'arte e il design. Gran parte delle giornate sono dedite alle sue creazioni, mostre, esposizioni, congressi nazionali e internazionali e manifestazioni.
Decisivo per la sua carriera, nel 2014, il riconoscimento al XXII Concorso Internazionale di Pittura e Scultura "Premio G. D'Annunzio "svoltosi al MUMI (museo Michetti) provincia Chieti.

Francesca, cosa vorresti raccontare ai nostri lettori di ftNews su di te, prima di illustrare la tua carriera artistica?
Background di studi tecnici, come da copione famigliare, successivamente lavorare nell'azienda di famiglia settore dell'arredo.
Come Picasso il periodo rosa e l'azzurro hanno segnato parte del suo excursus artistico, anche il mio percorso è stato piuttosto colorato: nel periodo grigio, scelte influenzate da una forte figura paterna con sofferente produzione artistica, nel periodo ocra il risveglio e la resurrezione della creatività.
Entrambi i periodi riflettono la mia arte.
the body 120x50 tecnica mista su legno
Quando hai iniziato a creare e dipingere opere d'arte ?
Avevo 10 anni quando vidi un quadro bellissimo: una donna nuda sdraiata. Non sapevo chi fosse l'artista, ne rimasi affascinata a tal punto che mi ispirò e realizzai così i il mio primo quadro.

Anni dopo ho scoperto che era la mia prima copia d'autore, era un Modigliani.

Cosa ha fatto scattare e direi esplodere il tuo estro creativo, tanto da portarti in brevissimo tempo a realizzare innumerevoli opere d'arte e vincere un premio prestigioso ?
Alcune vicende famigliari mi hanno portata ad assecondare le mie passioni e grazie ad una serie di incontri ed eventi, esse diventano in me più forti e chiare.
Trovare la propria strada non è sempre facile, non esiste un limite di tempo, né un tempo preimposto per perseguirla.

Riesci a conciliare la tua tua vita privata con quella artistica e creativa e quali, se ci sono stati, cambiamenti hai dovuto apportare ?
Vivo a Chieti, bellissima cittadina storica, con un compagno che condivide, aiuta, ispira, incita e sostiene la mia passione.
Poi grazie all'incontro con l'associazione Lejo e la Galleria Serafini Fabrizio che hanno aperto le porte a tutti senza preconcetti, ho potuto mettermi in gioco.

Parlaci di questa tecnica mista che prediligi nelle tue opere.
Avendo un passato nel settore del design d'interni, sono affascinata dai materiali. Mi faccio trascinare da loro, lavorandoli, unendoli, come se cercassi di tirare fuori la loro anima.
Mi piace fondere la scultura, la pittura e il disegno, cercando di trasmettere un'emozione, un messaggio, toccando tematiche diverse.

Hai un'artista che ti ispira o ti rappresenta particolarmente del passato o contemporaneo ?
Si! Bill Viola (video ad), Matteo Pugliese (scultore), Borondo (street art), sono curiosissima, traggo ispirazione da diversi settori artistici.
love 80x120 tecnica mista su legno
Amo il bello, il brutto, il vecchio, il nuovo e l'innovazione.

Ci sono altre mostre in programma per il futuro oltre a quella appena conclusa?
Le mostre saranno diverse durante l'anno, vi posso anticipare quella del 17/02/2015 a Palazzo Farnese, Ortona, Chieti e a quella dal 30 maggio al 6 giugno alla Pinacoteca Comunale di Assisi.

Stai continuando a creare opere d'arte? Dove potremo ammirarle?
Nel frattempo continuo a creare nuove opere.
Le mie opere sono esposte presso La Galleria Serafini Fabrizio, Corso Umberto 43 Montesilvano (PE).

Mi incuriosisce dove la vita
e l'ispirazione mi porterà

(Francesca Panetta)
Mostra altri Articoli di questo autore
info@freetopnews.it
I COMMENTI RELATIVI ALL'ARTICOLO
31/01/2015 14:46:57
da: franca.digiacinto@virgilio.it a: info@ftnews.it
Oggetto: INVIA UN COMMENTO ALLA REDAZIONE
Nome: Franca Di Giacinto
Messaggio: Colpita dalle meravigliose opere di Francesca... artista creativa e innovativa.Complimenti!
31/01/2015 09:13:31
da: marcodipietrantonioo@libero.it a: info@ftnews.it
Oggetto: INVIA UN COMMENTO ALLA REDAZIONE
Nome: Marco Di Pietrantonio
Messaggio: Complimenti,un artista eccezionale che rappresenta la nostra regione in modo molto creativo e spontaneo,generoso..Buon lavoro,molto interessante.....
30/01/2015 20:53:04
da: giorgiaburatti@hotmail.com a: info@ftnews.it
Oggetto: INVIA UN COMMENTO ALLA REDAZIONE
Nome: giorgia buratti
Messaggio: Complimenti,bellissimo articolo. Ben scritto e su un argomento interessante
Invia un commento alla Redazione
Email
Nome e Cognome
Messaggio
Gentile lettore, prima di inviare il Suo messaggio:

compilare il codice di sicurezza sottostante copiando l'immagine raffigurata;

CAPTCHA 
cambia codice

inserisci codice



Per pubblicare, in fondo all'articolo, il suo commento selezionare il pulsante sottostante.

Pubblicazione
  Si    solo nome
  Si    nome e cognome
  No


Grazie della collaborazione.

© 2014 - ftNews è una testata di libera informazione.
© 2014 - FreeTopNews è una testata di libera informazione senza fini di lucro e conseguentemente le collaborazioni sono fornite assolutamente a titolo gratuito.
Se vuoi collaborare con la redazione e rendere sempre più ricchi i contenuti e accrescere la qualità del servizio offerto, inviaci articoli, segnalazioni e note per la eventuale pubblicazione. (Continua)

Iscrizione presso Registro della Stampa del Tribunale di Ancona , n. 17/2014 del 16/12/2014.