Redazione     Informativa     Link  

Come scrivere in modo migliore nell’era digitale

Invia una email ad un amico
DA
A
Messaggio

domenica, 11 febbraio 2018 18:06

condividi su facebook
Lisa Di Giovanni
L’avvento della tecnologia ha fatto pensare a molti che nessuno avrebbe più scritto. Invece non solo si scrive di più, è anche cambiato il modo di comunicare. La scrittura si è trasformata, nel mondo digitale e virtuale oramai si scrive in modo sintetico con abbreviazioni, persino il più delle volte basta un emoticon per comunicare con gli altri. In aiuto delle nuove generazione e soprattutto delle old generation arrivano i manuali di editi da Zanichelli.

Consigli utili su come scrivere un’e-mail
La Carrada, autrice del blog Il mestiere di scrivere, nonché docente di “Scrittura Professionale”, è anche l’autrice del libro come ''Scrivere un'email'' (edito da Zanichelli). Quante volte nelle aziende potrebbe servire saper scrivere una e-mail per attirare l'attenzione di persone che magari possono leggerla in maniera disattenta mentre sono in viaggio. Sempre la Carrada ha pubblicato i libri: Guida di stile - scrivere e riscrivere con consapevolezza e Struttura & Sintassi sempre editi da Zanichelli editore. I manuali aiutano a combattere le insicurezze che si hanno quando ci si trova davanti a un foglio o una schermata bianca. Consapevoli che nel nostro tempo le parole scritte ci anticipano con velocità ogni cosa e sono determinanti per essere notati, ascoltati e tanto altro.
Si scrive maggiormente su WhatsApp
Oggigiorno si scrive perfino eccessivamente solamente sui WhatsApp (circa 55 miliardi le conversazioni virtuali inviate al dì). Non ci sono pause di riflessioni, tutti vogliono tutto e subito. Molte volte ci sembra di essere sotto assedio, non vi è più privacy e nemmeno il diritto di stare in disparte. Dovremmo essere più attenti, imparare a selezionare e per fare questo bisogna riapplicarsi e prima di scrivere pensare, pensare molto. Non fa bene stare sempre connessi, si dovrebbe staccare un po' nel week end oppure a fine serata e inibire le notifiche. Nei manuali sopra descritti ci sono molti consigli e esempi di come bisogna scrivere un'e-mail per lavoro. Verso i propri superiori oppure per svolgere il proprio compito al meglio. I suggerimenti migliori riguardano la scrittura sincopata e quella assertiva. La chiarezza e il dono dell'essere sintetici ed efficaci, sembra facile ma non lo è affatto. Invece scrivere sui social è diventato complicato e allora vanno selezionate le parole, le abbreviazioni fatte correttamente, comprese le maiuscole e gli accenti.
Andare di fretta non significa per forza pensare che l'altro sia come noi ma soprattutto che possa comprendere un "ke" o tanto meno un solo  emoticon.
Mostra altri Articoli di questo autore
info@freetopnews.it
I COMMENTI RELATIVI ALL'ARTICOLO
Invia un commento alla Redazione
Email
Nome e Cognome
Messaggio
Gentile lettore, prima di inviare il Suo messaggio:

compilare il codice di sicurezza sottostante copiando l'immagine raffigurata;

CAPTCHA 
cambia codice

inserisci codice



Per pubblicare, in fondo all'articolo, il suo commento selezionare il pulsante sottostante.

Pubblicazione
  Si    solo nome
  Si    nome e cognome
  No


Grazie della collaborazione.

© 2014 - ftNews è una testata di libera informazione.
© 2014 - FreeTopNews è una testata di libera informazione senza fini di lucro e conseguentemente le collaborazioni sono fornite assolutamente a titolo gratuito.
Se vuoi collaborare con la redazione e rendere sempre più ricchi i contenuti e accrescere la qualità del servizio offerto, inviaci articoli, segnalazioni e note per la eventuale pubblicazione. (Continua)

Iscrizione presso Registro della Stampa del Tribunale di Ancona , n. 17/2014 del 16/12/2014.