Redazione     Informativa     Link  

Una speranza per l’Occidente

Invia una email ad un amico
DA
A
Messaggio

domenica, 31 gennaio 2021 10:38

condividi su facebook
Rosario Pesce
In questi mesi molto difficili il sentimento, che non ci ha mai abbandonato, è certamente quello della speranza.
La speranza di mettersi alle spalle quanto prima i dolori derivanti dal Covid; la speranza di poter costruire, dopo la fine della pandemia, un mondo possibilmente migliore di quello odierno; la speranza di poter limitare il numero dei morti.
Naturalmente, un anno dopo lo scoppio della pandemia, i sentimenti rimangono inalterati, nonostante il dramma vissuto: i morti sono stati, ad oggi, anche più numerosi di quelli che si temeva e l’uscita, comunque, non è ancora vicina, visti i ritardi nella consegna e nella somministrazione dei vaccini.
Cosa fare, quindi?
La speranza non deve essere mai abbandonata, perché - nonostante tutto - il sentimento di comunità non si è mai sciolto e questo consente di poter affrontare le difficoltà con maggiore forza.
Certo è che, dinnanzi a noi, c’è un altro anno in cui dovremo convivere con il virus, visto che lo stesso non potrà essere eradicato nel giro di pochi mesi.
Ed, allora, alla speranza si deve aggiungere la consapevolezza che una parte importante del percorso è stata compiuta e che rimane da percorrere la parte finale di un iter, che dovrà portarci nella primavera del 2022 alla vita normale, a quegli standard esistenziali di cui potevamo godere prima dello scoppio del Covid.
Ce la faremo?
È evidente che la società mondiale – ed in particolare quella occidentale – deve vincere la sfida posta dal virus, non solo in termini sanitari.
Bisognerà infatti, ricostruire un’economia in grande difficoltà, così come sarà necessario costruire una società che sia rispettosa dell’ambiente e delle più elementari norme in materia di salute pubblica, ma questi sono traguardi ambiziosi, al cui raggiungimento sarà necessario lavorare - ancora - per moltissimo tempo con il sentimento della fiducia nell’avvenire.
Mostra altri Articoli di questo autore
info@freetopnews.it
I COMMENTI RELATIVI ALL'ARTICOLO
Invia un commento alla Redazione
Email
Nome e Cognome
Messaggio
Gentile lettore, prima di inviare il Suo messaggio:

compilare il codice di sicurezza sottostante copiando l'immagine raffigurata;

CAPTCHA 
cambia codice

inserisci codice



Per pubblicare, in fondo all'articolo, il suo commento selezionare il pulsante sottostante.

Pubblicazione
  Si    solo nome
  Si    nome e cognome
  No


Grazie della collaborazione.

© 2014 - ftNews è una testata di libera informazione.
© 2014 - FreeTopNews è una testata di libera informazione senza fini di lucro e conseguentemente le collaborazioni sono fornite assolutamente a titolo gratuito.
Se vuoi collaborare con la redazione e rendere sempre più ricchi i contenuti e accrescere la qualità del servizio offerto, inviaci articoli, segnalazioni e note per la eventuale pubblicazione. (Continua)

Iscrizione presso Registro della Stampa del Tribunale di Ancona , n. 17/2014 del 16/12/2014.