Redazione     Informativa     Link  

Luigi Stefanazzi: Anatomia di una mente immorale

Invia una email ad un amico
DA
A
Messaggio

mercoledì, 03 novembre 2021 15:56

condividi su facebook
Lisa Di Giovanni
Anatomia di una mente immorale di Luigi Stefanazzi è la travagliata storia di un giovane uomo immerso in un’inconsolabile e straziante solitudine. François è in perenne lotta con sé stesso e con le sue scelte, e soprattutto con la sua vera natura, che non accetta mai totalmente. L’autore racconta del percorso di scoperta della sua identità sessuale in un mondo di pregiudizi e stereotipi, e del suo cammino di accettazione che può iniziare solo quando egli impara a sconfiggere le sue paure e a sedare i suoi sensi di colpa.
Luigi Stefanazzi alterna la storia del protagonista con piccoli lampi di ricordi della sua infanzia: si delinea il ritratto di un bambino molto solo che gioca con le sue bambole e cerca di estraniarsi dal mondo, mentre i genitori litigano nella stanza accanto; in seguito si mostra il rifiuto per il suo corpo che sta cambiando e soprattutto per le pulsioni che non riesce a controllare. François non vive serenamente la sua omosessualità, forse a causa della mancanza di punti di riferimento nella sua famiglia o di un mondo che non difende le libertà individuali - «Avevo creduto che l’amore possedesse la forza per infrangere ogni barriera, di qualsiasi natura essa fosse. Invece, sesso, religione, età, colore della pelle... saranno sempre confini oltre i quali non sarà lecito avventurarsi. Lo si potrà fare solo muovendosi nell’ombra come ladri, nascondendo quel sentimento che avrebbe il diritto di essere gridato in faccia a chiunque».
François ha ventitré anni quando decide di dare una svolta alla sua vita; si iscrive ad una scuola di recitazione nel sud della Francia per inseguire quello che crede il suo sogno, ma lungo la strada incontra un ostacolo che gli fa riconsiderare le sue priorità: Gérard, un attore e insegnante nel suo corso. La relazione che ben presto intraprende con quest’uomo affascinante ed egocentrico lo mette di fronte alle sue paure e ai dubbi su sé stesso - «In che strano individuo mi ero imbattuto? Ogni sua mossa colpiva sempre nel punto più vulnerabile della mia anima».
Tra verità taciute e forzati addii, tra solitudini oppressive e amori sbagliati, François affronta il suo viaggio nella consapevolezza di sé ma anche nella disillusione, mentre faticosamente impara ad accettare quel lato di sé che aveva represso da sempre.


L’autore

Luigi Stefanazzi ha frequentato la Scuola sottufficiali dell’Aeronautica Militare di Caserta e, sempre all’interno dell’Aeronautica, ha ricoperto diversi incarichi. Ha praticato atletica leggera a livello dilettantistico e ha svolto attività di volontariato presso l’Unione ciechi e ipovedenti (UICI) di Varese.
Appassionato di teatro e scrittura, ha pubblicato nel 2017 in self-publishing una raccolta di racconti che è arrivata alla fase finale del concorso “Il mio esordio 2018”. Nel 2019 Astro Edizioni ha pubblicato nella collana E-sordisco il suo primo romanzo Labirinto di bugie” e nel 2021, nella collana Storie di vita, il suo secondo romanzo Anatomia di una mente immorale.


Contatti
https://www.facebook.com/LuigiStefanazziScrittore/
https://astroedizioni.it/

Link di vendita online
https://astroedizioni.it/catalogo-libri/narrativa/anatomia-di-una-mente-immorale/
https://www.ibs.it/anatomia-di-mente-immorale-libro-luigi-stefanazzi/e/9788833171135
Mostra altri Articoli di questo autore
info@freetopnews.it
I COMMENTI RELATIVI ALL'ARTICOLO
Invia un commento alla Redazione
Email
Nome e Cognome
Messaggio
Gentile lettore, prima di inviare il Suo messaggio:

compilare il codice di sicurezza sottostante copiando l'immagine raffigurata;

CAPTCHA 
cambia codice

inserisci codice



Per pubblicare, in fondo all'articolo, il suo commento selezionare il pulsante sottostante.

Pubblicazione
  Si    solo nome
  Si    nome e cognome
  No


Grazie della collaborazione.

© 2014 - ftNews è una testata di libera informazione.
© 2014 - FreeTopNews è una testata di libera informazione senza fini di lucro e conseguentemente le collaborazioni sono fornite assolutamente a titolo gratuito.
Se vuoi collaborare con la redazione e rendere sempre più ricchi i contenuti e accrescere la qualità del servizio offerto, inviaci articoli, segnalazioni e note per la eventuale pubblicazione. (Continua)

Iscrizione presso Registro della Stampa del Tribunale di Ancona , n. 17/2014 del 16/12/2014.