Redazione     Informativa     Link  

Mantra Madre e Il profumo della luna: libri per il risveglio dell'anima

Invia una email ad un amico
DA
A
Messaggio

giovedì, 24 dicembre 2015 10:37

condividi su facebook
Francesca Bianchi
Il mese scorso la scrittrice e documentarista Selene Calloni Williams ha presentato a Roma, per la seconda volta, i suoi due ultimi libri: Mantra Madre. La tradizione e le pratiche segrete del matrimonio mistico e del risveglio e Il profumo della luna.
Laureata in psicologia con una tesi sullo Yoga Integrale di Sri Aurobindo, la Calloni è autrice di numerosi libri e documentari inerenti la psicologia e l'ecologia profonda, lo sciamanismo, lo yoga, la filosofia e l'antropologia.
A 19 anni, terminato il liceo, decide di partire per lo Sri Lanka. Lì conosce Michael Williams, suo primo, grande maestro orientale, esperto di yoga e tradizioni sciamaniche, che la conduce nell'eremo della foresta del Venerabile Gatha Thera e la invita a praticare la meditazione buddhista Theravada, la filosofia e i metodi naturali della tradizione orientale.
Da questa esperienza, durata sei anni, provengono gli insegnamenti del Mantra Madre, che per secoli sono stati tramandati oralmente e che la studiosa, con il consenso dei Maestri, ha deciso di mettere per iscritto per la prima volta nel libro Mantra Madre, edito da Edizioni Mediterranee (2015).
Tornata in Europa, conosce James Hillman, psicoanalista, saggista e filosofo statunitense, il suo maestro occidentale, una figura il cui pensiero è in grado di fungere da ponte con tutte le tradizioni orientali che la Calloni ha acquisito.
Nel libro Mantra Madre, che ha ottenuto enorme successo ed è stato ristampato più volte, sono riportate conoscenze e pratiche che affondano le loro radici nella notte dei tempi, quando i popoli vivevano a stretto contatto con la natura e nutrivano nei suoi confronti profondo rispetto e venerazione.
Selene Calloni Williams ha ribadito più volte che il Mantra Madre è lo strumento più efficace e puro per fare anima. Fare anima è espressione mutuata dalla visione immaginale di Hillman, che ben si sposa con gli insegnamenti ricevuti da Michael Williams, e significa riassorbire il reale e ritirare le proiezioni, cioè smaterializzare e depersonalizzare il reale.
Per riassorbire il reale dobbiamo prendere ogni persona, cosa, evento con cui veniamo in contatto e riportarlo alla sua reale natura, che è immagine, sogno, apparizione.
Dobbiamo sottrarre le immagini al dominio del materialismo e all'illusione dell'oggettività delle cose.
La realtà è immagine, proiezione, sogno; la materia è vuoto.
. Se percepiamo la realtà come materiale, oggettiva e sostanziale diventiamo vittime degli eventi, subendoli passivamente.
Nel momento in cui diventiamo consapevoli che l'evento è sogno e riportiamo tutte le proiezioni alla nostra stessa facoltà di immaginarle, riconosciamo di essere sognatori e creatori del nostro sogno e maestri degli eventi, cessando, così, di essere vittime del nostro destino.
Un'ipnosi ci porta a vedere la realtà come materia sostanziale ed oggettiva. Il Mantra Madre è in assoluto il mezzo più efficace in grado di risvegliarci da questa ipnosi, è una vibrazione portatrice di un'intenzione, è uno strumento infallibile, impeccabile ed irreversibile, dal momento che è corporeo e porta a sviluppare un "potere automatico".
Sri Aurobindo, maestro di yoga, filosofo, poeta e mistico indiano, definiva potere automatico la capacità della vibrazione di un mantra di penetrare nel corpo, in quella che lui stesso definiva mente delle cellule, e di realizzare in tali profondità l'intenzione di cui esso è messaggero.
Quando la mente delle cellule si impossessa di questa vibrazione ed inizia a ripeterla in modo automatico, si attiva l'intenzione di cui la vibrazione è portatrice.
Il Mantra Madre porta con sé l'intenzione del risveglio da questa grande e profonda ipnosi, per cui noi vediamo la materia come sostanza oggettiva ed indipendente dalla nostra facoltà di immaginarla, un'illusione tale per cui non siamo capaci di vedere e percepire la vacuità dell'esistenza.
Il Mantra Madre porta a una deprogrammazione dei sensi e del modo di percepire il reale e conduce al matrimonio mistico o nozze alchemiche, di cui parlano tutti i cammini spirituali ed esoterici del mondo. Per condurre una vita libera e realizzata e tornare in una condizione di piacere immoto bisogna instaurare con la divinità un rapporto intimo, creativo, profondo, di vero amore.
Questo è il risveglio dal sogno, ma è anche ecologia profonda.
La Natura, separata dal suo sposo, diventa oggetto di sfruttamento.
Quando Dio è concepito come metafisico, la religione diventa coercizione ed inganno.
La Natura è anima, è spirito, è emozione, è vacuità, è amore, è bellezza.
Se la materia è vacuità se l'oggetto in quanto tale non esiste, se l'individuo come entità separata dal tutto è un principio illusorio, l'uomo è in relazione con l'Anima Mundi, con lo spirito, che è l'unica, invisibile verità. Noi siamo in relazione con l'invisibilità.
L'amore è l'unica realtà esistente, tutto è amore. La vita diventa un orgasmo cosmico, un piacere immoto, che non scivola via perché non dipende da nessun oggetto esterno.
Il simbolo di tutto ciò è la figura primordiale della Grande Madre. Infatti sulla copertina del libro possiamo contemplare l'immagine della famosa statuetta della Donna Dormiente, rinvenuta nella Stanza Principale dell'Ipogeo di Hal Saflieni, a Malta, e attualmente conservata presso il Museo Nazionale di Archeologia de La Valletta.
Si tratta di una figura che racconta l'amore e il darsi della Madre Terra e testimonia che per rinascere a nuova vita è necessario addormentarsi nel ventre della Dea, in questo caso una Dea sopita che "incuba" un sogno profetico e curativo.
La tradizione del Mantra Madre è universale: si adatta alla cultura di tutti, indipendentemente dalla religione o dalla cultura di appartenenza. E' una religione di natura che va al di là dei particolarismi delle singole religioni, è una religione della libertà, è mito, è poesia, è bellezza, è armonia. Non è un credo, è un'esperienza che conduce l'essere umano sulla via della guarigione, liberandolo dalle paure inconsce che si annidano nelle profondità della psiche.
Questo straordinario libro di Selene Calloni Williamsarriva dritto al cuore dell'uomo moderno, mostrando che c'è un filo sottile che ci lega al passato e che coloro che ci hanno preceduto e che hanno fatto sì che questa tradizione arrivasse fino a noi non cessano mai di rivolgersi alle nostre coscienze sopite, nel tentativo di destare il divino che dimora in noi e di renderci donne e uomini ispirati.
Se il "Mantra Madre" è un saggio contenente pratiche ed esercizi, con Il Profumo della luna siamo in presenza di un romanzo visionario e poetico, un libro appassionante che si "divora" in poche ore e che ha avuto grande successo: ha occupato a lungo il primo posto delle classifiche dei libri più venduti dei principali distributori online in Italia.
La scrittrice ha vissuto realmente ciò che racconta in questo testo. Nel corso dei suoi numerosi viaggi in Siberia, infatti, ha avuto modo di incontrare Kazimir, Svetlana e Anastasiya, protagonisti di questo straordinario racconto di potere.
Il profumo della luna narra la storia di una sciamana, Anastasiya, che da piccola, durante il conflitto ceceno, perde i genitori sotto i bombardamenti.
Il trauma subito è tale da toglierle l'uso della parola. La nonna Svetlana, anche lei sciamana, dalla Cecenia decide di portarla nella zona dei monti Altai, in Siberia, uno degli ultimi paradisi naturali esistenti al mondo.
Anastasiya cresce in questa natura incontaminata, allevata dalla nonna e da Kazimir, uno sciamano bianco, ossia uno sciamano guaritore che, nella tradizione siberiana e mongola, si occupa della cura e della guarigione dei vivi.
Svetlana, invece, è una sciamana nera, ovvero una sciamana psicopompa, conoscitrice del post mortem, è una figura che compie il viaggio oltre la Grande Soglia e fa ritorno.
Svetlana e Kazimir iniziano Anastasiya a tutte le arti magiche e sciamaniche descritte nel libro, in particolare la introducono al viaggio sciamanico, il viaggio oltre la Grande Soglia, nel regno dell'invisibilità, dei morti, delle ombre, dei sogni, degli spiriti, degli avi.
Anastasiya unisce in sé le competenze dello sciamanismo bianco e dello sciamanismo nero. Molti guardano a lei come a una reincarnazione della mitica Principessa Ukok, la nota mummia dell'Altai - forse una sciamana, sicuramente una donna che ricopriva un ruolo di prestigio nella sua comunità - ricoperta di tatuaggi sciamanici sulla spalla sinistra, sul braccio e sul ventre.
Selene e suo figlio Michelangelo, per conquistare la fiducia dei tre sciamani, hanno fatto loro visita più volte, persino in inverno, quando la steppa arriva a una temperatura di 40° sotto zero.
Un bel giorno Svetlana ha deciso di affidare alla scrittrice questo "racconto di potere", che è il racconto di come lei e Kazimir hanno istruito Anastasiya ad intraprendere il viaggio oltre la Grande Soglia.
Svetlana si è lasciata andare a queste preziose confidenze, consapevole del fatto che tale "favola di potere" reca con sé le chiavi del risveglio in grado di attivare nuove visioni in chi legge.
Non si tratta di una semplice narrazione, ma di un'esperienza che parla per immagini, e le immagini sono dèi, sono principi creativi.
Gli sciamani possiedono l’arte di dialogare con gli dèi. Svetlana ed Anastasiya ci prendono per mano e ci accompagnano nel viaggio attraverso i mondi, un viaggio sciamanico compiuto per amore, una potentissima spinta energetica in grado di trasformarci nel profondo e di insegnarci a vivere liberi e senza paure.


Scheda Tecnica

Titolo: Mantra Madre
Autore: Selene Calloni Williams
Editore: Edizioni Mediterranee
Dati: 2015, 194 p.
Genere: New Age (mente, corpo, spirito)
Prezzo: € 13,50


Scheda Tecnica

Titolo: Il profumo della luna
Autore: Selene Calloni Williams
Editore: Edizioni Studio Tesi
Dati: 2015, 150 p.
Genere: Esoterismo (sciamanesimo, paganesimo e druidismo)
Prezzo: € 12,00
Mostra altri Articoli di questo autore
info@freetopnews.it
I COMMENTI RELATIVI ALL'ARTICOLO
Invia un commento alla Redazione
Email
Nome e Cognome
Messaggio
Gentile lettore, prima di inviare il Suo messaggio:

compilare il codice di sicurezza sottostante copiando l'immagine raffigurata;

CAPTCHA 
cambia codice

inserisci codice



Per pubblicare, in fondo all'articolo, il suo commento selezionare il pulsante sottostante.

Pubblicazione
  Si    solo nome
  Si    nome e cognome
  No


Grazie della collaborazione.

© 2014 - ftNews è una testata di libera informazione.
© 2014 - FreeTopNews è una testata di libera informazione senza fini di lucro e conseguentemente le collaborazioni sono fornite assolutamente a titolo gratuito.
Se vuoi collaborare con la redazione e rendere sempre più ricchi i contenuti e accrescere la qualità del servizio offerto, inviaci articoli, segnalazioni e note per la eventuale pubblicazione. (Continua)

Iscrizione presso Registro della Stampa del Tribunale di Ancona , n. 17/2014 del 16/12/2014.